• IL TRATTAMENTO OSTEOPATICO

  • Cosa aspettarsi

    La prima visita dura solitamente intorno all'ora. Si inizia con un colloquio in cui l'osteopata raccoglierà tutte le informazioni necessarie per il trattamento. Dal motivo del consulto a traumi precedenti a disturbi di diversa natura. Inseguito si procede con l'esame obbiettivo e l'esame osteopatico. L'operatore chiederà quindi al paziente di spogliarsi(mai oltre la biancheria intima!) e attraverso test manuali, visivi e di movimento inizierà a indagare sul motivo del consulto escludendo per prima cosa tutte le problematiche neurologiche o ortopediche che possano creare controindicazioni al trattamento stesso. Verranno quindi eseguiti test di movimento attivo(dove si fa muovere il paziente), test di movimento passivo(dove l'operatore muove il paziente) e test visivi alla ricerca di assimmetrie strutturali o morfologie tipiche come scoliosi, iperlordosi, ipercifosi ecc. Questa è la parte fondamentale della seduta e di tutti i trattamenti successivi. In questo momento l'operatore sarà in grado di identificare la disfunzione primaria e potrà spiegare al paziente la causa dei suoi sintomi prima di trattarlo o potrà indirizzarlo da un diverso specialista se il “caso” non è di natura osteopatica. Terminata la fase valutativa e i test si passa al trattamento vero e proprio. Sono diverse le tecniche e le manovre che l'osteopata può utilizzare, differenziate a seconda della tipologia di paziente della sua età e della sua situazione fisica. Alcune tecniche saranno più dirette, altre più rilassanti ma in ogni caso nessuna tecnica causerà dolore al paziente. Una volta concluso il trattamento si concluderà con un ultima fase in cui verrà impostato assieme al paziente un piano di “cura”. Difficilmente, anche se non è impossibile, un singolo trattamento ha risultati significativi, o per lo meno costanti nel tempo. Solitamente sono necessarie dalle 3 alle 5 sedute. É per questo motivo e per la totale trasparenza che lo studio mette a disposizione il servizio di VISITA POSTURALE GRATUITA Questa particolare visita ha la durata di 20/30 minuti e non comprende trattamento, ma solo anamnesi e valutazione. Lo scopo è quello di conoscere il paziente, capire se l'osteopatia può essere utile per lui e di identificare all'incirca il numero di sedute necessarie prima di iniziare un ciclo di trattamenti che non avrebbe senso se non portato a termine.

  • Per ulteriori informazioni riguardo al trattamento osteopatico, allo studio o sull'osteopatia vi invito a visitare la sezione F.A.Q. o a contattarmi direttamente tramite l'apposita sezione CONTATTI